1–20 settembre 2020

Il River Film Festival giunge alla sua quattordicesima edizione con un eclettico e ricco programma dedicato delle nuove tendenze del cortometraggio internazionale. Come ogni anno, lo schermo galleggiante sulle acque del fiume Piovego proietterà un’accurata selezione di lavori provenienti da tutto il mondo e girati dagli autori più interessanti dell’audiovisivo contemporaneo, offrendo a talenti emergenti una vetrina d’eccezione per promuovere al pubblico e agli addetti ai lavori le proprie opere.

Sarà, come sempre, un mese intenso e straordinario, in cui incontreremo storie, tecniche e persone diversissime fra loro, ma unite dall’idea che il cinema possa essere una spettacolare finestra spalancata sulla multiculturalità e sugli immaginari di tutto il mondo. Soprattutto in un luogo magico qual è Porta Portello, una delle antiche vie di accesso alla città di Padova, nel cuore di un quartiere che ancora resiste all’omologazione

 

 

Vincitori

Orizzonti internazionali

Anna

Dekel Berenson / Ucraina

Menzione speciale della Giuria

Antilope

Diego Murillo

Miglior scuola di cinema

F for Freaks

Sabine Ehrl

Menzione speciale

Legacy / Odkaz

Daniel Kazankov

Queer Shorts

Lac Daumesnil

Thomas Devouge

Menzione speciale

Blue Boy

Manuel Abramovich

Sguardi italiani

Il nostro tempo

Veronica Spedicati

Miglior film d’animazione

Fly a Kite

Martin Smatana

Menzione speciale

To the dusty sea

Héloïse Ferlay

Miglior documentario

Our Territory

Mathieu Volpe / Belgio

Menzione speciale

About Hair

Josefina Lubojacki / Repubblica Ceca

Virtual Reality

Premio speciale del pubblico

Live-Giver

Petter Lindblad, Alexander Rönnberg / Svezia

Virtual Reality

Between a rock and a hard place

Mads Koudal