Skip to main content
Comunicati RIFF

River Educational – Il programma di lunedì 2 e martedì 3 maggio 2022

By Aprile 30, 2022No Comments

Al San Gaetano forme e intersezioni del cinema di oggi: fumetti, videogame e tanta Virtual Reality

La sedicesima edizione del River Film Festival si apre al Centro Culturale San Gaetano con River Educational, organizzato dall’associazione Researching Movie in collaborazione con Hit (Human Inspired Technology Research Center) dell’Università di Padova. Tre giorni (2, 3 e 7 maggio) di proiezioni, laboratori, seminari e masterclass, aperti a tutta la città, e in particolare al mondo della scuola. Obiettivo generale dell’iniziativa è quello di avvicinare gli studenti delle scuole venete a un utilizzo più consapevole dei media contemporanei, offrendo ai giovani e al territorio tutto un percorso di “film literacy”. Protagonisti, con le loro opere, saranno innanzitutto gli studenti di quattro scuole: l’Istituto di istruzione superiore Giovanni Valle di Padova, il Liceo artistico Bruno Munari di Vittorio Veneto, il Liceo artistico Michelangelo Guggenheim di Venezia e l’Istituto di istruzione superiore G.B. Ferrari di Este.

Nei tre giorni di River Educational, nella sala SPAZIO 35 (orario a ciclo continuo 10-12,30 e 15-20), saranno in visione tutte le opere in concorso per la sezione VR – Virtual Reality, la più coinvolgente e innovativa tecnologia cinematografica del momento. Protagoniste di questa sezione (una delle sette in concorso al RFF – le altre sei saranno in proiezione al Portello dall’1 al 13 giugno) saranno non solo opere in VR a 360° di tipo immersivo, ma anche – per la prima volta a Padova – lavori interattivi in realtà aumentata.

Lunedì 2 maggio

Il programma di lunedì 2 maggio in SALA AUDITORIUM prevede, fra le altre, le proiezioni di “Festival in rete” (dalle 10 alle 12,30), format che vede la collaborazione del RFF con Ennesimo Film Festival di Fiorano Modenese e Corti a Ponte di Ponte San Nicolò. In programmazione, fra gli altri, il cortometraggio LA GITA di Salvatore Alloca (Italia 2021, 14,35 min.), che vanta la partecipazione fra gli interpreti di Filippo Scotti, vincitore del Premio Marcello Mastroianni come migliore attore emergente al Festival di Venezia per “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino.

Nel pomeriggio (ore 15-17,30), nella masterclass DAL FUMETTO AL FILM Bepi Vigna analizzerà la tematica della trasposizione cinematografica dei fumetti attraverso l’esempio della sua graphic novel “Nausicaa, l’Altra Odissea”, già presentata alla Settimana Internazionale della Critica al Festival di Venezia. I produttori Massimo Casula e Marina Marzotto racconteranno poi le loro esperienze nazionali e internazionali, fra le quali il film 5 È IL NUMERO PERFETTO di Igort Tuveri con Toni Servillo (Italia, 2019, 100’), che sarà proiettato come film aperto alla città alle 18. Questo film ha ottenuto 5 candidature e vinto un premio ai Nastri d’Argento, 9 candidature e vinto un premio ai David di Donatello.

Martedì 3 maggio

Fra le proiezioni di martedì 3 maggio in SALA AUDITORIUM, il programma prevede alle ore 10 il film GAME OF THE YEAR di Alessandro Redaelli (Italia 2021, 98’), documentario d’osservazione corale che racconta la vita quotidiana di dieci persone coinvolte nel mondo dei videogiochi (sviluppatori, giocatori professionisti, youtuber, creatori di contenuti). Girato per diciotto mesi in tutto il Paese, questo film offre uno sguardo intimo su una comunità di persone che ha scelto i videogiochi per esprimersi. Una storia di sogni, vittorie e fallimenti ambientata sullo sfondo della

più grande industria dell’intrattenimento nel mondo.

Le masterclass pomeridiane, sempre in SALA AUDITORIUM, saranno due, a partire dalle ore 15: lo stesso regista Alessandro Radaelli condurrà REGIA & GAMING, focus su una realtà del contesto multimediale dal grande impatto economico e culturale; a seguire, SCENEGGIATURA VIDEOLUDICA – SCRIVERE (PER) UN VIDEOGIOCO, con Matteo Genovesi (docente all’Università di Padova di Design Thinking per i videogiochi), che analizzerà i punti di contatto fra sceneggiatura cinematografica e sceneggiatura del medium videoludico.

A chiudere la giornata sarà, alle 18, la proiezione del film LA MIF di Fred Baillif (Svizzera 2021, 110 min.), la storia di sette ragazze che vivono sotto lo stesso tetto, senza essersi scelte, e formano una sorta di famiglia. Questo film ha vinto nella sezione Generation (14+) al Festival di Berlino 2021 e il Premio Speciale Generator +16 CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) “Percorsi Creativi 2021 al Giffoni Film Festival 2021.

River Film Festival – Associazione culturale Researching Movie Via F. Marzolo 34 A – 35131 Padova

INFO: www.riverfimfestival.orgceciliadepasquale@riverfimfestival.org • +39 345 9215235
UFFICIO STAMPA: Marco Bevilacqua • marco.bevilacqua14@live.com • +39 329 9331324