L’elefante nano, il fiume che divide Londonderry e la generazione perduta della guerra di Bosnia: mercoledì 8 giugno al RiFF seconda serata dedicata ai documentari

Intestazione2

In caso di maltempo la serata si recupera

giovedì 9 giugno al Fronte del Porto dalle 21 alle 24

Mercoledì 8 giugno, a partire dalle ore 22, al River Film Festival vanno in scena gli ultimi 7 documentari della omonima sezione in concorso. Immagini e temi spettacolari provenienti da Inghilterra, Olanda, Francia, Australia, Usa e Italia. In caso di pioggia la serata si recupera giovedì 9 giugno al Fronte del Porto dalle 21 alle 24.

Infoline maltempo

In caso di maltempo il RiFF si trasferisce al Fronte del Porto (Porto Astra, via S. Maria Assunta 20). Le proiezioni delle opere in concorso avverranno nelle date 1-3-6-7-8-9-10 giugno, dalle ore 21 alle ore 24. Per informazioni aggiornate il pubblico può telefonare al numero 328 4189961 (attivo tutti i giorni dalle ore 15 alle 22).

 

Programma mercoledì 8 giugno ore 22:00

A RUNNING OCCUPATION Joe Sartorius / UK 2015 / 22min.

TIDES Alessandro Negrini / UK 2016 / 30min.

LOST GENERATION Nadia Moussaid / Netherland 2015 / 18min.

RUKAN Hossein Jehani / Australia 2015 / 24min.

THE DIARY OF THEODORE KRACKLITE Jacques Loeuille / France 2016 / 15min.

FASHION TO DIE FOR Lynn Estomin / USA 2015 / 6min.

LA SCELTA Maria Grazia De Vivo / Italy 2016 / 9min.

 

Sinossi dei film in programma mercoledì 8 giugno ore 22:00

A RUNNING OCCUPATION – La storia di un gruppo di palestinesi che sfidano i propri limiti fisici e politici allenandosi per la Palestine Marathon del 2015, tenuta nella città di Betlemme nella West Bank.

TIDES – La storia di un fiume può risvegliare il senso di una vita imprigionata dalla storia? Nonostante la fine del conflitto, nell’Irlanda del Nord c’è ancora una città con due nomi diversi: Derry, per i cattolici, Londonderry per i protestanti. Nel mezzo scorre il fiume Foyle che fisicamente li separa.

LOST GENERATION – Il 2015 ha segnato il 20.mo anniversario della di pace che ha posto fine alla guerra bosniaca, ma ha lasciato il paese profondamente diviso. L’etnico e religioso baratro tra serbi, croati e bosniaci lascia una intera generazione soffocata da un sistema incentrato sulle quote etniche.

RUKAN – Con Shengal ora in rovina, gli Yazidi, morti durante la conquista da parte dell’ISIS o catturati e internati in un campo di prigionia, aspettano di tornare a casa. Ogni Yazidi ha una storia senza soluzione. Storie che parlano di morte ed altre che parlano della sua ombra.

THE DIARY OF THEODORE KRACKLITE – Una spedizione archeologica degli anni Venti, sulle tracce di un elefante nano, una creatura reale che è esistita e che confina con i leggendari Ciclopi e di cui Theodore Kracklite ritrovò dei teschi in una caverna sottomarina in Sicilia. Il diario di Theodore Kracklite, rivisitando un famoso mito dell’Iliade, è una metafora della crisi ecologica dei nostri giorni (l’innalzamento del livello delle acque) e vuole ricordare l’estinzione di massa delle specie.

FASHION TO DIE FOR – Rotoli di colori che girano e filo; nastri di tessuto che scorrono e persone; movimento frenetico di lavoratori del settore abbigliamento e macchine; la disperata ricerca dei soccorritori e i membri della famiglia, l’ossessivo punteggio di Ritsu Katsumata, testimoniano le violazioni dei diritti umani da parte dell’industria tessile globale.

LA SCELTA – La scelta è quella che compie Antonio, giovane siciliano che arriva a Padova, con una valigia piena di sogni. In una città fredda e piovosa, così diversa dal mare che ha lasciato, cercherà di trovare la sua strada.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito.

Programma completo delle serate su www.riverfilmfestival.org

 


Associazione Culturale Researching Movies – Via F. Marzolo 34 A – 35131 Padova

Ufficio Stampa: Marco Bevilacqua, tel. 329 9331324 – e-mail: marco.bevilacqua.14@alice.it

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *