Comunicati 2018

comunicatiBanner

12th River Film Festival
Porta Portello – Padova
Martedì 5 giugno
Le parole e i silenzi dell’amore
River Anteprima presenta l’olandese “Dorst”, storia esemplare di incomunicabilità fra madre e figlia
Le serate di Anteprima fuori concorso al River Film Festival proseguono con la proiezione di “Dorst”, il film che la regista olandese Saskia Diesing ha tratto dal romanzo di Esther Gerritsen. La pellicola è la disamina spietata, ma anche ironica e piena di tenerezza, delle parole e dei silenzi che conducono all’incomunicabilità fra persone. Anche quando si tratta di madre e figlia.
Un giorno la poco più che ventenne Coco per caso scopre che la madre sta per morire. Allora decide, per dare un nuovo senso alla propria vita, di trasferirsi da lei per prendersene cura. Una decisione che porta a rivelazioni dolorose e a situazioni tragicomiche. A fronteggiarsi ci sono due persone molto diverse fra loro: distaccata e razionale l’una, bisognosa di attenzione e amore l’altra.
La star olandese dei musical Simone Kleinsma, al suo primo ruolo da protagonista in un film, regala una prova d’eccellenza.
Il film sarà presentato dalla regista Saskia Diesing, ospite del RiFF.
Saskia Diesing (1972) si è laureata in regia alla Hogeschool voor de Kunsten di Utrecht (HKU) nel 1996. Dopo la laurea ha lavorato per sette anni all’emittente olandese VPRO, sia come regista di programmi televisivi sia come caporedattrice. Il suo primo lungometraggio, Nena, esce nel 2014. Il film viene selezionato per il programma Generation 14+ alla Berlinale nel 2015 e riceve una Menzione Speciale da parte della giuria internazionale. Saskia è professoressa di sceneggiatura e regia presso la HKU, Hogeschool voor de Kunsten di Utrecht.
Martedì 5 giugno – ore 22:00
DORST Saskia Diesing / Olanda / 2018 / 95 min.
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *